Commenti Quotidiani.

4 gennaio 2012

AGGIORNAMENTO: TRENITALIA MODIFICA L’IMMAGINE DISCRIMINATORIA

AGGIORNAMENTO DAL BLOG PIOVONORANE CI FANNO SAPERE CHE TRENITALIA HA CAMBIATO IMMAGINE DISCRIMINATORIA CHE ABBIAMO DENUNCIATO NEL POST PRECEDENTE

L’ACCESSO AL BAR RIMANE INTERDETTO?!!

GLI IMMIGRATI SONO SCESI !!!

E in quarta classe non viaggia più nessuno.

Così Trenitalia, dopo aver tentato di difendere la sua scelta, ha risolto la questione (sollevata anche in questo blog) della dubbia pubblicità dei nuovi Frecciarossa.

Qui sotto, come appare ora la cover della brochure:

treni2

Qui, com’era prima della cura:

trenitalia

Annunci

3 gennaio 2012

Scelte di marketing (TRENITALIA scandalosa e razzista?!!!)

Dal blog In comode rate mentali :

Scelte di marketing.LINK

Da Piovonorane.it un articolo sulla scandalosa politica dei trasporti (se così si può chiamare) di Trenitalia. Leggere per credere.

La cosa divertente è che Trenitalia definisce «una scelta di marketing» la nuova “tariffa deportati”: uno sconto di cinque euro sul Milano-Napoli in quella che oggi è la seconda classe, da cui però non si potrà accedere al bar (né ai vagoni di classe superiore).

Ma non basta: la decisione di proibire a quelli di seconda di arrivare al bar è stata presa, spiegano a Trenitalia, perché «se hai prenotato un viaggio Milano-Roma in Executive (pagando fino a 169 euro) certo non ti aspetti che il bar sia sovraffollato».

Ricapitolando: il marketing di Trenitalia consiste nel far sapere ai propri clienti che la maggior di parte di loro è talmente poveraccia e puzzona che se andassero al bar per un caffè darebbero fastidio ai ricchi, quindi stiano buoni e seduti che per loro passa il carrellino.

E se il concetto non fosse chiaro, ecco l’immagine scelta per pubblicizzare la classe più bassa (LINK): famiglia di colore, presumibilmente immigrati. Curiosamente, i clienti delle Premium ed Executive sono invece bianchi.

Ecco.

Ora, visto che tutto questo è «una scelta di marketing», piacerebbe davvero sapere quanto guadagnano ogni mese i dirigenti del marketing di Trenitalia per elaborare una decisione e una comunicazione tanto civili.

Scommetto su uno stipendio che consente loro di andare al bar senza essere disturbati da negri a basso reddito.

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: